Salta al contenuto principale

Morte di un 17enne a Reggio Calabria, Dieni alla Lorenzin: «Inviare subito ispettori in quell'ospedale»

Calabria
Chiudi

Gli ospedali "Riuniti" di Reggio Calabria

Apri
Didascalia Foto: 
L'ospedale di Reggio Calabria
Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

CATANZARO - «Il Ministero della Salute ordini al più presto un’ispezione nel grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, affinchè si faccia chiarezza sulla morte di un 17enne dopo un doppio ricovero».

È la richiesta che la deputata del M5S Federica Dieni avanza al ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

«Così come avvenuto in passato, in occasione di veri o presunti altri casi di malasanità - prosegue la parlamentare - è doveroso un intervento degli ispettori ministeriali volto a ricostruire fin nei minimi dettagli le ultime ore di Domenico, arrivato in ospedale con improvvisi dolori addominali e poi deceduto per una insufficienza multiorgano in occasione di un secondo ricovero».

«Dopo un primo ricovero in ospedale - aggiunge Dieni - i sanitari avrebbero dimesso il giovane in quanto non gli sarebbe stata riscontrata alcuna patologia. Pochi giorni dopo, però, le crisi di vomito e le fitte addominali si sarebbero ripresentate costringendo il 17enne a un nuovo ricovero, stavolta nel reparto Neurologia. Il ragazzo, poco prima di morire, non sarebbe stato nemmeno in grado di camminare e avrebbe anche perso parzialmente la vista».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?