Salta al contenuto principale

Scoperti oltre 150 chilogrammi di droga di vario tipo

in botole sotto le reti degli ulivi, arrestati marito e moglie

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
La droga recuperata
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

PALMI (REGGIO CALABRIA) - Conservavano nei propri terreni oltre 150 chilogrammi di sostanze stupefacenti di vario tipo e per questo una coppia coniugi è stata arrestata dai carabinieri a Palmi.

SI tratta di Nino Vittorio Tripodi, di 53 anni, e Maria Gioffré, di 42, che adesso dovranno rispondenre dell’accusa di detenzione illegale a fine di spaccio di sostanze stupefacenti, aggravata dall’ingente quantitativo. I due arresti sono stati fatti in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le indagini preliminari di Palmi su richiesta della Procura della Repubblica.

L’emissione del provvedimento restrittivo fa seguito al ritrovamento nel mese di aprile dello scorso anno in un terreno di proprietà di Tripodi e della moglie di 150 chilogrammi di hascisc e marijuana stoccati all’interno di cisterne interrate e chiuse da botole, nascoste sotto alcune reti per la raccolta delle olive.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?