Salta al contenuto principale

Arrestato un uomo per detenzione abusiva di armi: scoperta una pistola nascosta in un ristorante di Reggio Calabria

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
La pistola sequestrata insieme al caricatore e ai proiettili
Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

REGGIO CALABRIA – Agenti della Guardia di Finanza, durante una perquisizione in un ristorante, hanno scoperto una pistola semiautomatica marca Beretta, calibro 22, con matricola abrasa, munita di caricatore e 20 colpi. L'uomo che ne era in possesso è stato arrestato. Parte delle quote di proprietà del locale in questione erano state in passate sequestrate per fatti legati alla criminalità organizzata.

La pistola si trovava, accuratamente nascosta, sopra una credenza della sala, tra posate e bicchieri, all'interno di un’insospettabile pochette da donna. Il coniuge della legale rappresentante della società ha subito rivendicato la titolarità dell’arma.

Il soggetto, seppur incensurato, risulta avere legami familiari con appartenenti a una cosca mafiosa locale. Dopo l'arresto è stato trasferito al carcere di “Arghillà”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?