Salta al contenuto principale

Scuola amministrazione penitenziaria mai finita Ministero di Giustizia risarcisce Comune di Catanzaro

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Il Comune di Catanzaro
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

CATANZARO - Il ministero della Giustizia verserà 120 mila euro in favore del Comune di Catanzaro per chiudere l’annosa vicenda dell’abbandono della struttura a Pistoia, uno dei quartieri più delicati del capoluogo, dove doveva sorgere una scuola di formazione e specializzazione di quadri direttivi e dirigenti dell’amministrazione penitenziaria mai realizzata.

L’immobile era stato concesso in comodato d’uso decennale nel 2004, ma da allora nessun intervento è stato compiuto. L’incuria e lo stato di abbandono hanno generato danni che l’amministrazione comunale aveva stimato (con una seconda valutazione) in poco più di 243 mila euro.

Alla fine i due enti hanno raggiunto un accordo bonario che, oltre ai 120 mila euro pattuiti, include l’obbligo per il Dipartimento dell’amministrazione penitenziaria di inserire il Comune quale partner istituzionale nei progetti di reinserimento sociale dei detenuti presenti nel carcere “Ugo Caridi”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?