Salta al contenuto principale

Avevano in macchina migliaia di euro in soldi falsi

Tre cosentini arrestati ad un posto di controllo

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Un posto di controllo dei carabinieri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

COSENZA - Avevano nascosto banconote false sotto la cuffia del cambio dell’auto, ma sono state arrestate dai carabinieri. Tre persone, Saverio Barone, di 39 anni, di Napoli, Darisa Leontina Mihai (25), già noti alle forze dell’ordine, e R.M.D. (30), incensurata, di Cosenza, sono accusate di detenzione e spendita di denaro falso.

I tre viaggiavano a bordo di una Fiat Idea che è stata fermata ad un posto di blocco dei carabinieri. Nel corso del controllo l’autovettura è risultata priva di certificato assicurativo e sequestrata. Durante il trasferimento al deposito giudiziario i tre hanno dato segni di agitazione che hanno insospettito i militari.

Perquisito l’abitacolo, i militari hanno trovato, accuratamente occultate nel cambio, tremila euro in contanti in pezzi da 100, 50 e 10 euro. Gli accertamenti dei carabinieri del Comando antifalsificazione monetaria hanno permesso di stabilire che le banconote erano false. Barone è stato portato nel carcere di Castrovillari e le due donne ai domiciliari.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?