Salta al contenuto principale

Compivano rapine e furti con maschere di Carnevale

Carabinieri arrestano tre giovani nel Cosentino

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Un'operazione dei carabinieri
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

CORIGLIANO (COSENZA) - Tre persone sono state arrestate perché ritenute responsabili di due rapine e un furto compiuti tra il 2014 e il 2015. Si tratta di Loris Schiavelli, di 27 anni, Pasqualino Veronese (27) e Cristian Filadoro (26), che, secondo l’accusa, durante i "colpi" si travisavano con maschere di carnevale.

I tre sono stati bloccati dai carabinieri della Compagnia di Corigliano in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Castrovillari su richiesta della Procura. Le indagini si riferiscono a due rapine in abitazione a Corigliano ed un furto in una tabaccheria. Le rapine in abitazione avvenivano a Corigliano.

Nella prima rapina i banditi avevano immobilizzato due anziani coniugi legandoli depredandoli di preziosi e anche dell’auto. La seconda era stata compiuta ai danni di un’anziana vedova. Il furto era stato consumato a San Giorgio Albanese. Tra gli elementi d’accusa anche i risultati degli accertamenti biologici e dattiloscopici del Ris di Messina.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?