Salta al contenuto principale

Trattori agricoli rubati in Calabria e portati in Basilicata

Indagini con un arresto e diverse denunce

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Controlli dei carabinieri
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

CASTROVILLARI (COSENZA) - Trattori agricoli rubati in Calabria e finiti in un "giro" che porta in Basilicata. E' quello che hanno scoperto i carabinieri, nell'ambito di diverse indagini, una delle quali coordinata dalla Procura di Castrovillari.

In questo ambito, un pregiudicato di 52 anni, di Bari, è stato arrestato dai Carabinieri del comando provinciale di Potenza a conclusione di indagini su un tentativo di furto avvenuto il 18 aprile 2017 in un’abitazione di Palazzo San Gervasio (Potenza).

L’uomo è stato arrestato per ordine del gip presso il Tribunale di Potenza. E’ accusato anche di simulazione di reato perché, dopo il tentativo di furto, denunciò ai Carabinieri della stazione di Adelfia (Bari) il furto della sua auto, che invece era servita a lui e ai suoi complici per commettere il reato a Palazzo San Gervasio. A Latronico (Potenza), inoltre, i Carabinieri hanno trovato un trattore rubato il 9 maggio 2017 a Corigliano Calabro (Cosenza) e hanno denunciato due persone che lo avevano venduto all’acquirente lucano, inconsapevole della sua provenienza furtiva. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?