Salta al contenuto principale

Ordigno bellico ritrovato nel Reggino fatto brillare dagli artificieri dell'esercito

Calabria
Chiudi

Gli artificieri all'opera

Apri
Nella foto: 
Artificieri al lavoro
Tempo di lettura: 
0 minuti 30 secondi

DELIANUOVA (REGGIO CALABRIA) - Una granata di artiglieria da 100 millimetri ad alto potenziale, risalente alla Seconda Guerra Mondiale, è stata fatta brillare a Delianuova dagli artificieri dell’Esercito appartenenti alla seconda Compagnia dell’11 Reggimento Genio Guastatori di Foggia.

L’ordigno, che è stato rimosso e fatto brillare in sicurezza, era stato trovato in un terreno della cittadina della Piana di Gioia Tauro. L’intervento fa parte delle attività del Genio guastatori che, anche grazie all’esperienza maturata nei teatri operativi, operano a favore della comunità sia in caso di pubbliche calamità, sia con la bonifica dei residuati bellici ancora presenti sul territorio nazionale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?