Salta al contenuto principale

Arrestato in Germania latitante vicino al clan Gallico di Palmi

L'uomo deve rispondere dell'accusa di tentata estorsione

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Vincenzo Militano
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

REGGIO CALABRIA - Si nascondeva in Germania ma è stato scoperto e arrestato. Si tratta di Vincenzo Militano, di 29 anni, ritenuto vicino alla cosca di 'ndrangheta dei Gallico di Palmi e ricercato dal 2017. L'uomo è stato arrestato a Monaco di Baviera (appunto in Germania) dai carabinieri della Compagnia di Palmi e della Direzione delle Investigazioni Criminali della Polizia Tedesca, in collaborazione con il Servizio per la cooperazione internazionale - S.i.Re.n.e. ed i carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria.

Come detto, l’uomo era ricercato dall’ottobre 2017 con l'accusa di tentata estorsione. L’identificazione, l'individuazione e la successiva cattura sono giunti al termine delle indagini condotte dai carabinieri di Palmi, nel corso delle quali è stato accertato che i familiari di Militano erano in procinto di lasciare l’Italia per andare a trovare il congiunto in Germania.

I familiari sono stati quindi pedinati dagli investigatori italiani in costante contatto con la Direzione delle Investigazioni Criminali della Polizia Tedesca. L'uomo è stato quindi catturato vicino all’aeroporto di Monaco di Baviera. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?