Salta al contenuto principale

Prima tenta rapina a due donne poi ad un sexy shop

Arrestato un uomo a Cosenza, aveva pistola finta

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
La Compagnia carabinieri di Rende
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

RENDE (COSENZA) - Ha tentato di rapinare due donne e poi ha compiuto un colpo in un sexy shop ma alla fine è stato individuato ed arrestato dai carabinieri della Compagnia di Rende. Si tratta di un 55enne di Cosenza.

Il primo allarme è scattato alle 18.45 di ieri, quando una donna è stata avvicinata e minacciata con una pistola nel parcheggio di un negozio di casalinghi. La donna, in un momento di freddezza, è riuscita ad accendere la propria autovettura e fuggire.

Pochi minuti dopo è stata un’altra donna a chiamare i carabinieri. La donna è stata avvicinata di fronte al parcheggio di un supermercato e minacciata con un’arma. L’intervento di due uomini ha messo in fuga il bandito.

Successivamente, i militari sono intervenuti per una rapina appena consumata all’interno di un sexy shop. I carabinieri hanno subito individuato l’uomo con un cappotto scuro e il cappellino nero di lana che aveva terrorizzato le tre vittime. Addosso gli è stata trovata una pistola giocattolo. La refurtiva è stata restituita.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?