Salta al contenuto principale

Giornalista del Quotidiano preso a pugni nel Reggino

Aggressore individuato e denunciato: è un pregiudicato

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Una pattuglia dei carabinieri
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 59 secondi

STILO (REGGIO CALABRIA) - Violenta aggressione lunedi mattina, a Stilo, ai danni del giornalista Francesco Sorgiovanni, di 62 anni.

Secondo quanto ricostruito, Sorgiovanni si stava accingendo ad entrare nel palazzo comunale, sul centralissimo viale Roma, dove svolge il ruolo di responsabile del settore amministrativo-affari generali, quando si è fermata un'autovettura. Dall'interno prima sono partite pesanti minacce nei confronti di Sorgiovanni. Poi la persona alla guida è scesa e, sempre con fare minaccioso, si è avvicinata a Sorgiovanni minacciandolo di spararlo e facendo finta di tirare un'arma dalla cintola.

Subito dopo ha colpito Sorgiovanni con un pugno all'altezza dello zigomo sinistro, procurandogli lesioni all'occhio e alla regione parietale. Francesco Sorgiovanni non ha reagito e ha chiamato subito i carabinieri della locale stazione, subito intervenuti sul posto. I militari dell'Arma hanno individuato l'aggressore, anche sulla base di quanto dichiarato da diversi testimoni che hanno assistito all'aggressione. Si tratta di un pregiudicato e sorvegliato speciale del luogo, C.G., di anni 57, a quanto pare affine dello stesso Sorgiovanni.

I carabinieri lo hanno fermato e interrogato. Alla base dell'aggressione futili motivi. L'uomo è stato denunciato a piede libero in attesa degli ulteriori provvedimenti del magistrato della Procura di Locri. L'aggressione è stata ripresa da alcune telecamere di videosorveglianza. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?