Salta al contenuto principale

Unical, sospese le elezioni studentesche di maggio

La decisione dopo il ricorso al Tar di una candidata

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
La sede dell'Unical
Tempo di lettura: 
0 minuti 38 secondi

RENDE (COSENZA) Il rettore dell'Unical Gino Crisci ha sospeso le elezioni studentesche indette per il 16 e 17 maggio. Il decreto è stato pubblicato questa mattina. Il rettore ha deciso di sospendere dopo la notifica del ricorso al Tar presentato da una candidata esclusa dalla competizione. La commissione le aveva contestato i ritardi con le rate universitarie, la candidata, richiamando la legge Gelmini, ha contestato l'interpretazione del regolamento elettorale d'ateneo. La sua lista, Unidea, aveva presentato una diffida. Il rettore Crisci ha chiesto il parere dell'ufficio legale dell'ateneo e di un docente di diritto amministrativo esterno all'Unical. Ieri mattina in dodici, tra senatori accademici e direttori di dipartimento, avevano rivolto un appello al rettore, invitandolo a non rinviare il voto. Le nuove elezioni saranno fissate dopo la decisione del Tar.

Dossier: 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?