Salta al contenuto principale

Autolavaggio senza autorizzazioni e con lavoratori in nero

Scatta il sequestro a Palmi, multe per 9 mila euro

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Il momento del sequestro
Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

(PALMI (REGGIO CALABRIA) - La Polizia di Stato ha proceduto al sequestro a Palmi di un autolavaggio dopo che è stato accertato che l’impianto era privo di autorizzazione per lo smaltimento delle acque reflue industriali. Al titolare dello stesso autolavaggio, inoltre, è stata elevata una sanzione amministrativa per la somma di novemila euro perché avrebbe impiegato personale in modo irregolare. Il sequestro dell’autolavaggio, secondo quanto riferisce un comunicato della Questura di Reggio Calabria, è stato eseguito nell’ambito dei servizi predisposti nel «Focus 'ndrangheta area tirrenica» e, in particolare, si è trattato di una esplicazione di un’intensa attività finalizzata al contrasto del lavoro nero e al controllo delle attività commerciali.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?