Salta al contenuto principale

Sorpresi ad irrigare una piantagione di canapa

Due fratelli arrestati nel Vibonese con 400 arbusti

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
La piantagione di marijuana sequestrata
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

VIBO VALENTIA - I carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia, insieme a quelli della Stazione di Vibo Marina e dello Squadrone Eliportato Cacciatori "Calabria" hanno arrestato, per coltivazione di stupefacenti, due fratelli, Leonardo e Giuseppe Fazio, 40enni, già noti alle forze dell’ordine.

In particolare i militari, nel corso di un servizio finalizzato al contrasto della coltivazione di sostanze stupefacenti effettuato nella frazione Longobardi di Vibo, hanno sorpreso i due mentre erano intenti ad annaffiare con un tubo collegato ad una botte trasportata su un furgonato due piantagioni con quasi 400 piante di altezza variabile tra 1 e 2 metri.

Poche ore prima, sempre nel Vibonese, la guardia di finanza ha sequestrato una imponente coltivazione di marjiuana, con quasi novanta mila piantine (LEGGI).

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?