Salta al contenuto principale

Munizioni per armi da guerra e coltivazione di droga

Arrestato un 30enne ad Oppido Mamertina

Calabria
Chiudi
Apri
Nella foto: 
Le munizioni sequestrate a Calluso
Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

OPPIDO MAMERTINA (REGGIO CALABRIA) - Conservava munizioni per armi da guerra oltre a dedicarsi alla coltivazione di droga. A scoprire un 30enne, Giuseppe Calluso, sono stati i carabinieri che lo hanno arrestato e posto ai domiciliari, a Castellace di Oppido Mamertina.

I militari della Compagnia di Taurianova, in collaborazione con i Cacciatori di Calabria e i colleghi della Compagnia di Palmi, durante attività di controllo del territorio, hanno trovato la piantagione, composta da 49 arbusti dell’altezza di circa un metro e 70 centimetri in pieno stato vegetativo, in un terreno di contrada Buzzano risultato nella disponibilità di Calluso.

In seguito in un casolare posto su un terreno confinante, di proprietà del trentenne, sono state scoperte 31 cartucce per fucili d’assalto e altre 5 cartucce di calibro diverso. Tutto il materiale è stato sequestrato mentre una campionatura della sostanza stupefacente è stata prelevata per essere sottoposti agli esami del Ris di Messina.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?