Salta al contenuto principale

Tentano di rubare merce per oltre 300 euro all'Upim

Denunciate dalla polizia due ragazze a Catanzaro

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

CATANZARO - Due ragazze sono state denunciate dalla polizia di Catanzaro poichè avevano nascosto nelle loro borse merce esposta all’interno della Upim di via Gioacchino Fiore e tentato di allontanarsi dal grande magazzino senza pagare.

Le donne sono state scoperte quando, al momento di uscire dalla Upim, hanno fatto scattare l’allarme dei varchi anti-taccheggio. Fermate da alcune commesse dell’esercizio commerciale, sono state fatte rientrare nel negozio. Una delle due aveva tentato la fuga ma è stata inseguita nel parcheggio dalla responsabile del negozio e da un’addetta alle vendite, è stata bloccata e ricondotta all’interno dell’esercizio commerciale.

Giunta sul posto, la Polizia ha confermato l’avvenuto furto e trovato nelle borse delle autrici merce di vario genere, abiti, cosmetici, biancheria, detergenti, bigiotteria e cartoleria, per un valore complessivo di 325 euro. Si trattava di merce con cartellini Upim, mentre le etichette anti-taccheggio erano state staccate e occultate all’interno dei camerini. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?