Salta al contenuto principale

Sparatoria nel Vibonese, un morto e due feriti

Poco chiara la dinamica dei fatti, indagini in corso

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

GIANLUCA PRESTIA

Send mail

Giornalista Pubblicista dal 2000 e Professionista dal 2008, collabora col Quotidiano dal maggio 2002 diventando poi redattore di Cronaca nera e giudiziaria ma spaziando anche in altri settori. 

VIBO VALENTIA - È di due feriti e un morto il bilancio di una sparatoria è avvenuta questa sera intorno alle 19.30 (e non come inizialmente trapelato alle 21.30) tra Calimera, frazione di San Calogero, e Rosarno. Secondo le prime sommarie informazioni, i due feriti da arma da fuoco sono stati trasportati al Pronto soccorso dell’ospedale di Polistena dall'Ambulanza del 118. Ancora poco chiara la dinamica dei fatti e sconosciute al momento anche le generalità dei feriti. 

SCOPRI TUTTI I CONTENUTI SULLA MORTE DI SOUMAILA SACKO

L'uomo deceduto è un cittadino del Mali di 29 anni, morto dopo essere stato ferito a colpi di fucile, sparati da ignoti. Stranieri anche i due feriti, che si trovavano in compagnia della vittima.

Il fatto è accaduto in località Ex Fornace dove i tre si trovavano, verosimilmente, secondo la Prefettura di Reggio Calabria, per compiere un furto.

Il cittadino del Mali è stato soccorso dal 118 e trasportato nel reparto di neurochirurgia dell’ospedale di Reggio Calabria dove è deceduto. Sull'episodio hanno avviato indagini i carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?