Salta al contenuto principale

Transazione sui derivati tra Banca Nomura e Regione
Alla Calabria saranno versati 24 milioni di euro

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 27 secondi

CATANZARO - La Regione Calabria e la banca giapponese Nomura hanno chiuso a Londra una transazione sui derivati sottoscritti dall’Ente dal 2004 al 2006. La transazione prevede che alla Regione Calabria sarà corrisposta una somma pari a 24 milioni di euro. 

La controversia civile tra la Regione Calabria a la Banca Nomura era finita nelle aule giudiziarie londinesi perchè l'istituto di credito aveva invocato la giurisdizione inglese. La Banca Nomura è coinvolta anche in una inchiesta penale condotta dai sostituto procuratori di Catanzaro, Gerardo Dominijanni e Domenico Guarascio. 
 
 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?