Salta al contenuto principale

Segnali di ripresa nel settore immobiliare calabrese
Le vendite aumentano nel secondo semestre 2013

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

CATANZARO - Segnali di ripresa, almeno nel settore delle compavendite immobiliari nel settore commericale, sono state registrate nel confronto tra il primo e il secondo semestre dello scorso anno dall’agenzia delle Entrate. Secondo il volume delle compravendite immobiliari nel settore commerciale del 2013 in ogni regione, infatti, in Calabria, durante lo scorso anno, sono stati venduti 316 locali commerciali, di cui 90 nei singoli capoluoghi di provincia. 

Il secondo semestre, come detto, ha registrato un aumento delle compravendite concretizzando un segnale di ripresa nell'attività economica. Più precisamente, nel primo semestre sono stati alienati 149 locali, mentre nella seconda parte del 2013, il numero è cresciuto fino a 167. Un trend positivo che, tranne Reggio Calabria, riguarda anche le città capoluogo di provincia. La provincia di Cosenza si conferma, con le sue 128 compravendite, quella con il maggior volume di affari. Segue Reggio Calabria, che nonostante abbia registrato una riduzione di vendite di locali commerciali tra il primo ed il secondo semestre del 2013, è la seconda, con 84, per volume di compravendite. Subito dopo Catanzaro (57), Crotone (28) e in ultimo Vibo Valentia (21).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?