Salta al contenuto principale

Protesta cassintegrati a Catanzaro
Bloccata strada davanti assessorato

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

CATANZARO - Hanno bloccato nuovamente il traffico a Catanzaro, lungo la via in cui ha sede l’assessorato regionale al Lavoro, i cassintegrati calabresi che protestano per il mancato pagamento delle spettanze arretrate. I lavoratori, circa duecento secondo il sindacato Usb che ha organizzato la protesta, hanno occupato la sede stradale impedendo il transito degli autoveicoli.
«Le vaghe promesse e gli impegni assunti nei mesi scorsi - è scritto in una nota della federazione regionale dell’Usb - sono stati tutti disattesi ed i lavoratori abbandonati a loro stessi. Usb è ancora una volta in prima fila al fianco dei lavoratori e ritiene scandalosa l’assenza della politica in questa vicenda: infatti questa mattina neanche l’assessore Salerno è presente in sede, benché a conoscenza dell’iniziativa». La protesta sta proseguendo e i lavoratori si dicono pronti ad andare avanti sino a quando non riceveranno risposte concrete rispetto alle loro rivendicazioni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?