Salta al contenuto principale

Crotone, non bastano neanche i saldi
Per Confartigianato crollano vendite

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 20 secondi

CROTONE - Confartigianato Crotone ha realizzato tra le imprese associate operanti nel settore della vendita di pelletteria, abbigliamento, tessile, articoli da regalo e prodotti dell’artigianato artistico a proposito dei saldi. 

«Tanti esercenti - si fa rilevare al riguardo - invece di registrare incrementi di vendita hanno avuto dei cali, quasi come se i saldi non fossero mai iniziati. Un trend negativo che avevamo avuto già con i saldi invernali e che continua purtroppo anche in questo periodo, salvo alcune eccezioni dovute a qualche presenza in più nel territorio, ma niente di eccezionale. Una situazione quindi devastante dovuta principalmente alla grande disoccupazione che pone le famiglie nelle condizioni di non poter spendere nulla di extra se non solo ed esclusivamente per i beni di prima necessità. In questi giorni numerosi piccoli imprenditori si rivolgono alla nostra associazione confessando il loro forte disagio, anche psicologico, e la loro fatica a resistere sul campo». 

«E’ una vera emergenza anche esistenziale che la dice lunga sulla situazione che si registra quotidianamente. E anche per chi opera nel settore associativo - si fa rilevare - diventa sempre più difficile ascoltare le tantissime storie di difficoltà finanziarie, a volte irrisolvibili o con vie di uscite difficili da intraprendere. E se il lavoro autonomo vive questo stato di crisi, la situazione non varia se si guarda alle tante famiglie che a stento - conclude l'associazione di categoria - riescono a tirare avanti in una solitudine mortificante e in un silenzio e apatia totale da parte delle istituzioni e della politica».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?