Salta al contenuto principale

Vibo e Crotone, la Regione garantisce i fondi
per pagare stipendi ai dipendenti della Provincia

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 37 secondi

VIBO VALENTIA - La Regione ha sbloccato la somma di 1 milione e 600mila euro attraverso la quale provvederà a pagare gli stipendi del personale dipendente dell'ente Provincia di Vibo. Analogo provvedimento per la Provincia di Crotone. Oggi pomeriggio a Catanzaro presso Palazzo Alemanni il Presidente della Regione Mario Oliverio, insieme al consigliere regionale Michele Mirabello ha incontrato una delegazione sindacal , una rappresentanza di lavoratori della Provincia di Vibo Valentia e il Presidente della Provincia di Crotone. 

Lavoratori, quelli di Vibo Valentia, in mobilitazione ormai da più di 15 giorni a causa del mancato pagamento degli stipendi. In questi ultimi giorni si era riusciti comunque a sbloccare la mensilità di ottobre ma nel pomeriggio c'è stata la novità sostanziale. 

«Dopo l'incontro di oggi è stato raggiunto un risultato straordinario - commenta il consigliere regionale del Pd Michele Mirabello - l'impegno assunto dal Presidente Oliverio è stato quello di liquidare i fondi bloccati della legge regionale 34/02, un ammontare di 1 milione e 600 mila euro per la provincia di Vibo Valentia e 1 milione e 60 mila euro per quella di Crotone, fondi bloccati e ancora non trasferiti a causa del patto di stabilità. Il neo governatore si è impegnato a cercare una soluzione tecnica per quel che concerne la parte regionale. Una particolare sensibilità - continua Mirabello - che farebbe in modo di liquidare almeno un'altra mensilità o addirittura due. Un risultato straordinario raggiunto grazie alla sensibilità e alla profonda conoscenza che il Presidente ha delle amministrazioni pubbliche. Riusciremo a portare un po' di sollievo e respiro alle famiglie e ai lavoratori che non percepiscono lo stipendio da mesi. Una situazione che poteva diventare una vera e propria polveriere sociale, invito inoltre i lavoratori a ritrovare un clima di serenità e di calmare la tensione nata negli ultimi giorni. Una boccata di ossigeno - conclude il neo consigliere - che arriva anche nel periodo di Natale».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?