Salta al contenuto principale

Incidenti stradali, la Calabria
la regione più disciplinata

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 31 secondi

ROMA - Il 2015 per un milione e mezzo di italiani si apre con la prospettiva di un aumento dell’assicurazione rc auto. Secondo le rilevazioni effettuate dal portale per la comparazione dei costi delle assicurazioni auto Facile.it, sono tanti, infatti, gli automobilisti che hanno dichiarato di aver provocato un incidente nel corso dell’ultimo anno e che quindi saranno costretti a pagare un premio più elevato. 

Ma la sorpresa viene dalla Calabria che si presenta come la regione italiana più disciplinata almeno nel corso dell'ultimo anno e sempre secondo quanto dichiarato dagli stessi automobilisti. Nella specifico, Facile.it ha analizzato oltre 500.000 preventivi effettuati da tutta Italia sul sito negli ultimi 30 giorni, ha rilevato come dopo il calo registrato nel 2014 sia tornata a crescere, sia pur leggermente, la percentuale di automobilisti penalizzati per aver causato un sinistro: oggi rappresentano il 4,09% degli utenti alle prese con il rinnovo della loro assicurazione, un anno fa erano il 3,67%. 

Trasformando le percentuali in numeri, si stima che a pagare un premio maggiore saranno circa 300mila italiani in più di quanti non fossero nel gennaio 2014. Se si prendono in esame le differenze tra le regioni italiane, dopo il secondo posto registrato lo scorso anno la Toscana torna a riprendersi lo scettro di regione più “indisciplinata” con la percentuale di automobilisti che hanno dichiarato di aver causato un incidente nel 2014 che è tornata a superare il 5% (fissandosi per la precisione al 5,40%), seguita dalla regione Lazio, che l’anno scorso era terza (e adesso registra il 5,35% di cambi classe), e dalla Liguria che è terza con il 5,08% di cambi. 

Fanalino di coda, e per una volta in senso positivo, la Calabria (solo il 2,40% degli automobilisti ha dichiarato di aver avuto un incidente con colpa) che segue di poco la Puglia (2,59%).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?