Salta al contenuto principale

La Calabria è ultima per i redditi dichiarati
Guadagno medio 14.300 euro annui. Lombardia prima

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

CATANZARO - Redditi al top in Lombardia, dove le dichiarazioni Irpef 2014 in media sono state di 23.680 euro. Fanalino di coda la Calabria, con 14.390 euro, il 39,2% in meno rispetto alla prima classificata. E’ quanto emerge dai dati diffusi dal Ministero dell'Economia e delle Finanze, nei quali si evidenzia che nel 2013 il reddito medio nelle regioni del Sud e del Centro è cresciuto meno della media nazionale.

Il reddito complessivo totale dichiarato ammonta a circa 811 miliardi di euro per un valore medio di 20.070 euro. Il confronto omogeneo con l’anno precedente mostra un aumento sia del reddito complessivo totale (+0,6%), sia del reddito complessivo medio (+1,5%), determinato principalmente dalla crescita dei redditi da pensione (+2% il reddito totale, + 3,2% il reddito medio, che compensa ampiamente il calo del numero dei pensionati).

Dal rapporto pubblicato dal Ministero, si osserva che la metà dei contribuenti non supera 16.213 euro di reddito complessivo dichiarato. Analizzando i contribuenti per fasce di reddito complessivo si nota che nella classe fino a 15.000 euro si colloca il 46% dei contribuenti, che dichiara solo il 5% dell’Irpef totale, in quella tra i 15.000 e i 50.000 euro si posiziona il 49% dei contribuenti, che dichiara il 58% dell’Irpef totale, mentre solo il 5% dei contribuenti dichiara più di 50.000 euro, ma versa il 37% dell’Irpef totale.

I soggetti con un reddito complessivo maggiore di 300 mila euro sono 30.000 in Italia e sono anche tenuti al pagamento del contributo di solidarietà del 3% sulla parte di reddito eccedente tale soglia.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?