Salta al contenuto principale

Mobilità in deroga, la Regione autorizza l'Inps
In arrivo altri pagamenti per 40 milioni di euro

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

CATANZARO - Arrivano nuovi fondi per il pagamento della mobilità in deroga. La Giunta regionale riunita a Catanzaro, sotto la presidenza di Mario Oliverio, ha «autorizzato l'Inps al pagamento delle mobilità in deroga 2013-2014 per un importo di quaranta milioni di euro».

La proposta è stata avanzata dall’assessore al Lavoro Carlo Guccione. «Si tratta di risorse - evidenzia una nota - che si aggiungono allo stanziamento di oltre trentanove milioni già trasferiti, qualche settimana fa, per il pagamento delle mobilità in deroga del 2014». 

«Tutto ciò in attesa che il Ministero del Lavoro – ha detto Guccione – dia corso a quanto deciso nella riunione del marzo scorso, a Roma, con tutti gli assessori regionali al lavoro, per la definizione del riparto delle risorse nazionali da trasferire alle Regioni al fine di chiudere, in modo definitivo, i pagamenti delle mobilità in deroga dell’annualità 2014».

I fondi sono una boccata di ossigeno per migliaia di persone che avrebbero dovuto percepire gli ammortizzatori sociali in deroga e che, invece, si trovano con arretrati che partono sin dal 2013.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?