Salta al contenuto principale

Aeroporto di Crotone, si apre un nuovo spiraglio

Convocata a Roma una riunione tecnica

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
L'aeroporto di Crotone
Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

CROTONE – E’ stata programmata per il prossimo 16 febbraio una riunione tecnica al Ministero dei trasporti e delle infrastrutture, per l’aeroporto di Crotone. All’incontro parteciperanno Enac, Regione Calabria ed i comuni di Crotone e Isola Capo Rizzuto.

Uno spiraglio, quindi, per lo stesso scalo pitagorico, dopo le polemiche dei giorni scorsi che sono seguite al ricorso al bando della stessa Enac cancellato, di fatto, dal ricorso accolto dal Tar e presentato da Sagas. Dopo l’incontro al ministero di giovedì, sicuramente, si avrà un quadro della situazione e, magari, si studieranno le soluzioni possibili per arrivare, al più presto, alla concessione della gestione trentennale dello scalo Sant'Anna e far ripartire i voli.

La notizia arriva dopo la polemica delle ultime ore tra il sindaco di Crotone, Ugo Pugliese, e il comitato spontaneo dei "Cittadini aeroporto S. Anna" (LEGGI LA NOTIZIA).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?