Salta al contenuto principale

Muore Francesco Galati, guidò
il Nuovo Psi in Consiglio regionale

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 54 secondi

MONTEPAONE (CZ) - Francesco Galati, già consigliere regionale, esponente del Nuovo Psi, è morto a Roma. Aveva 74 anni, lo ha consumato una malattia incurabile. I funerali saranno celebrati martedì alle 15 a Montepaone, la sua città natale, nella quale è stato sindaco per 25 anni. 

Dirigente del Ministero della Sanità e dirigente superiore della Regione Calabria, nel settore sanità ha ricoperto numerosi incarichi. E’ stato anche membro effettivo del Consiglio superiore della Pubblica Amministrazione e segretario della commissione parlamentare per la ristrutturazione dei servizi per la Croce Rossa Italiana. Da sempre socialista, ha guidato l’amministrazione comunale della sua città ininterrottamente dal 1975 al 2000, anno in cui è stato eletto nel listino del centro-destra in Consiglio regionale, dove poi è stato presidente del gruppo del Nuovo Psi e segretario della terza Commissione “Politica sociale” e di quella contro il fenomeno della mafia in Calabria. Nella legislatura successiva è subentrato al posto di Leopoldo Chieffallo il 1 agosto del 2007, a seguito di una sentenza della Corte di Cassazione, e ha guidato ancora il gruppo del Nuovo Psi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?