Salta al contenuto principale

Scendono ancora i consensi per il governatore Scopelliti

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 49 secondi

CATANZARO – Consensi in calo per il governatore della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti, almeno da quanto risulta dall’indagine trimestrale di Monitoregione che periodicamente stila la classifica dei governatori maggiormente apprezzati dai propri elettori. Per quanto riguarda il primo trimestre 2012 a guidare la classifica sono Luca Zaia (Veneto), Enrico Rossi (Toscana) e Vasco Errani (Emilia Romagna). Dei dieci governatori in classifica sette hanno un segno negativo più o meno importante. La classifica vede in testa con il 59,1% Luca Zaia (Veneto, Lega Nord), ancora primo nonostante un calo dello 0,9%; al secondo posto Enrico Rossi (Toscana, Pd) con il 58,6% e un calo dello 0,2%; il governatore toscano supera Vasco Errani (Emilia Romagna, Pd) che, in calo di consensi dell’1,6%, scende in terza posizione con il 58,4%. Alla quarta piazza, proveniente dall’ottava, Raffaele Lombardo (Sicilia, Mpa) con il 53,6% (+0,6%), seguito da Stefano Caldoro (Campania, Pdl) che passando dalla decima alla quinta posizione fa registrare la crescita più consistente (+1,2%) raggiungendo il 53,4% di consenso. Caldoro è seguito a ruota da Gian Mario Spacca (Marche, Pd) che dal nono passa alla sesta posizione, con 53,2% (+0,7%). Al settimo posto con il 53% Renata Polverini (Lazio, Pdl) è l’unica donna in classifica (in calo di 1,1%), pari merito con Renzo Tondo (Friuli Venezia Giulia, Pdl), in calo dello 0,%. Poi arriva il presidente Scopelliti che registra, come accennato in precedenza un ulteriore calo pari all’1,6% scendendo al 52,2% e perdendo ben due posizione dall’ultima rilevazione quanto si era attestato al settimo posto assoluto dopo che il trimestre precedente aveva chiuso al sesto posto. Chiude la top 10 Roberto Formigoni (Lombardia, Pdl) che fermandosi al 51,7% fa registrare il calo di consensi più consistente dell’indagine: -2,5%.

I risultati sono scaturiti da 800 interviste fatte, per ciascuna Regione, a maggiorenni residenti attraverso telefono con il sistema Cati (Computer Assisted Telephone Interviewing) tra il 20 gennaio e il 28 marzo.

Si conferma quindi la tendenza di consensi in calo per Scopelliti che già alla precedente rilevazione segnava il passo con un calo di consensi rispetto al periodo precedente che lo portava dal sesto al settimo posto anche se comunque si conferma nella top ten anche per questo trimestre mantenendo un consenso superiore al 50%.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?