Salta al contenuto principale

La Cgil calabrese sarà presente
ai funerali di Placido Rizzotto

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 28 secondi

CATANZARO - Una delegazione della Cgil Calabria parteciperà a Corleone (Pa), il 24 Maggio, con diversi pullman, alla cerimonia per i funerali di Stato di Placido Rizzotto «sindacalista Cgil – si legge in una nota della confederazione – e partigiano che ha combattuto i mafiosi e i latifondisti pagando con la propria vita. Insieme alla delegazione della Cgil – si fa rilevare – ci sarà una significativa ed emblematica presenza di numerosi sindaci tra i quali il Sindaco di Melissa Gino Murgi (luogo simbolo della battaglia contro il latifondo), il Sindaco di Lamezia Terme Gianni Speranza, il Sindaco di Monasterace Maria Carmela Lanzetta , il Sindaco di Rosarno Elisabetta Tripodi, il Sindaco di Riace Mimmo Lucano, il neo Sindaco di Pizzo Calabro Gianluca Callipo. La manifestazione, alla quale saranno presenti il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, il Segretario Generale della CGIL Susanna Camusso, Don Ciotti, e tantissime autorità istituzionali, politiche e civili, rappresenta - continua la nota – un altissimo valore culturale e istituzionale in una sorta di continuità ideale con la ricorrenza del giorno prima (23 Maggio) della strage di Capaci nella quale furono tragicamente uccisi il Giudice Giovanni Falcone, la moglie e gli uomini della sua scorta. Placido Rizzotto – secondo la Cgil calabrese – è un simbolo che può sollecitare ancora una volta in un momento difficile della vita democratica, politica e sociale del Paese il risveglio delle coscienze. La Cgil della Calabria è convinta che tale evento rappresenti il riferimento per una battaglia di civiltà, di riscatto, di libertà e di emancipazione soprattutto per l'affermazione della legalità: unica strada – si legge infine - per garantire tenuta democratica, crescita civile e sviluppo produttivo per la nostra Regione, il Mezzogiorno e l’intero Paese». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?