Salta al contenuto principale

Balza in testa Maiolo, seguono Scalzo e Oliverio
Vota il sondaggio: chi deve guidare il Pd?

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 24 secondi

La nuova fase del sondaggio lanciato dal Quotidiano per individuare la personalità che dovrà guidare il Pd calabrese registra un brusco cambio di tendenza. E' Mario Maiolo adesso a guidare la corsa con a ruota dietro di lui Salvatore Scalzo, il giovane che per due volte ha sfidato il centrodestra al Comune di Catanzaro, e Mario Oliverio, presidente della Provincia di Cosenza, l'uomo al centro di una polemica interna al partito. 

VOTA IL SONDAGGIO: CHI E' LA PERSONA GIUSTA?

Oliverio si è infatti autocandidato alla segreteria regionale, ma il commissario Alfredo D'Attorre ha richiamato lo statuto del partito sottolineando l'incompatibilità con la carica istituzionale: «O la Provincia o la segreteria» ha detto D'Attorre. La partita, però, per Oliverio non è ancora chiusa. 

Ieri avrebbe dovuto essere una giornata cruciale, perché a pochi giorni dalla presentazione delle candidature in vista del congresso, a Roma era in programma un vertice sul "caso Calabria": a causa del terremoto in Emilia, però, il direttivo nazionale del partito è stato rinviato a lunedì e con esso anche la discussione finale sulla situazione calabrese che comunque imperversa anche nella capitale. Ma in attesa di indicazioni capitoline, la corsa sul web è vivace. E così alle spalle di Scalzo e Oliverio appare Mario Maiolo che ha accennato una fuga rispetto a Doris Lo Moro e Franco Laratta che lo inseguono. Poi gli altri, con distacchi che sono ancora contenuti tra loro, ma che cominciano a diventare significativi rispetto a Scalzo e Oliverio. Per votare, però, c'è ancora tempo. E se c'è qualche candidatura da aggiungere si può segnalare commentando l'articolo

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?