Salta al contenuto principale

Elezioni, la commissione conferma le anomalie
Ventidue persone hanno votato due volte

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 33 secondi

CATANZARO - Si sono concluse stamattina le operazioni di verifica sulle schede delle elezioni di Catanzaro del 6 e 7 maggio disposte dal Tar Calabria. I controlli compiuti dalla commissione prefettizia sulla sezione 85 hanno in parte confermato le anomalie già certificate dall’ufficio centrale elettorale, che terminò lo spoglio dopo l’intervento delle forze dell’ordine la notte del 7 maggio. Nel verbale stilato stamattina si sottolinea che i registri relativi al seggio 85 “sono connotati da una compilazione oltremodo confusa e approssimativa con varie cancellature e correzioni” e che, dagli atti, manca la lista elettorale aggiunta maschile dei votanti in luogo di cura. Per quanto riguarda i presunti “voti doppi”, emerge che “nel registro maschile 19 posizioni risultano ripetute nell’intero abbinamento tessera-numero di iscrizione nella lista elettorale” mentre nel registro femminile questa anomalia è riscontrata per 3 elettrici. Dalle tabelle di scrutinio, inoltre, risulta che il numero complessivo dei voti validi di lista attribuiti è 823, inferiore a quello dei voti validi di preferenza (827). Gli avvocati del centrosinistra e di Salvatore Scalzo hanno fatto mettere a verbale che “trattandosi di voto ripetuto due volte per circa 27 elettori (19 maschi e 8 femmine) invitano la commissione prefettizia a trasmettere immediatamente e senza indugio il verbale alla competente Procura della Repubblica”. Richiesta non accolta dalla commissione incaricata dei riconteggi, che si atterrà esclusivamente alle richieste contenute nell’ordinanza del Tar del 19 luglio scorso. Su facebook Scalzo, sconfitto alle ultime comunali dall’attuale sindaco di centrodestra Sergio Abramo,  esulta con questo post. «Comunico in anteprima a tutti gli amici di Facebook che pochi minuti fa i controlli del TAR hanno confermato tutte le irregolarità' nella sezione 85, tra cui il dato che 27 persone hanno votato due volte. Il fascicolo è già stato inviato anche alla Procura della Repubblica».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?