Salta al contenuto principale

Reggio, l'ex sindaco Arena annuncia
«Ricorreremo al Tar contro il governo»

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 44 secondi

REGGIO CALABRIA - «Produrremo un memoriale dimostrando documentalmente la 'fallacia' dei contenuti della relazione della Commissione d’accesso che hanno portato allo scioglimento del Consiglio comunale di Reggio Calabria. Di pari passo, per tutelare la dignità infangata dei reggini e non solo mia, inoltreremo ricorso al Tar contro la decisione del Governo». Lo ha detto l’ex sindaco di Reggio Calabria Demetrio Arena durante incontro con la stampa e la cittadinanza in una sala del Consiglio regionale. In questo modo si apre la seconda fase dello scioglimento del civico consesso reggino avvenuto ad inizio ottobre per «contiguità con la criminalità organizzata». Una fase che sposterà l'analisi degli atti nelle aule del tribunale amministrativo regionale del Lazio, competente per materia, una volta che Arena e i suoi avranno prodotto il ricorso per l'annullamento del decreto di scioglimento del consiglio comunale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?