Salta al contenuto principale

Locri, il sindaco Lombardo si dimette
Il comune è in stato di dissesto

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Il sindaco di Locri, Giuseppe Lombardo, ha rassegnato le dimissioni dalla carica di primo cittadino. Assieme al sindaco si sono dimessi nove consiglieri comunali e gli assessori in carica. Le motivazioni sono state espresse da Lombardo nel corso di una conferenza stampa spiegando che esse «sono da ravvisare nella gravissima situazione economico-finanziaria in cui versa l’ente dopo che nei mesi scorsi erano state evidenziate da una commissione ministeriale». Lombardo ha dichiarato che non è stato possibile approvare il bilancio «in quanto non si è riusciti a presentare una proposta di bilancio in equilibrio dove il deficit tra entrate ed uscite era di circa un milione di euro nonostante il taglio di numerosi servizi. Prima della conferenza stampa Lombardo ha voluto incontrare i dipendenti comunali per illustrare la situazione e i motivi che lo hanno indotto alle dimissioni. Locri è un comune da poco meno di 13 mila abitanti

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?