Salta al contenuto principale

A Milano folla alla convention del partito di Galati
Ma un video smaschera: la gente non sa dove si trova

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 30 secondi

C'E' molta Calabria nei vertici dei Cristiano-Popolari, la corrente Pdl guidata dall'ex ministro Mario Baccini e dal deputato lametino Pino Galati. Molta Calabria nei vertici e poca consapevolezza nella base, a giudicare dal video realizzato da Mario Billeci per Repubblica Tv: per la convention milanese, la gente è arrivata da tutta la Lombardia e persino dalla Sicilia ma non sapeva nemmeno dove si trovasse e perché.

 

GUARDA IL VIDEO

 

Le immagini sono state girate domenica scorsa, nel giorno dell'assemblea costituente per la Lombardia. E' piena, la sala del palazzo delle Stelline. E a gongolare sono innanzi tutto Pino Galati, deputato lametino e coordinatore nazionale della federazione dei Cristiano-Democratici, e Peppino Falvo, lametino anch'egli, commercialista e coordinatore regionale per la Lombardia della federazione. Loro parlano e la gente applaude. Ma ai microfoni del giornalista, tantissime persone della platea non sapevano  spiegare cosa fossero i Cristiano-Democratici. Sapevano, questo sì, chi fosse Peppino Falvo. E con lui conoscevano altri personaggi impegnati nel movimento politico: «Ci hanno invitato, siamo venuti per loro», ha dichiarato qualcuno. E un altro: «Mi hanno portato qua con un pullman, c'è una conferenza, ora mi diranno». Ad un gruppo di Corleone, in provincia di Palermo, hanno pagato persino il volo aereo.

Uno ha affermato: «Sono un carissimo amico di Falvo». Falvo chi? «Un calabrese che è un mio amico». Applauditissimo, Falvo, quando dice che in una domenica di sole tutta quella gente è lì per parlare di politica. E Galati? «Essendo una proposta politica nuova, non una relatà politica collaudata, ci siamo rivolti a tanti amici, poi ciascuno ha chiamato altri amici» spiega. Ma la "catena di sant'Antonio" dei Cristiano-democratici, intanto, è diventata già fonte di ilarità sul web.

Redazione web

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?