Salta al contenuto principale

Dalle casse della Field mancano 500mila euro

Via il presidente Barile, pronta la verifica

Calabria
Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

CATANZARO – Il collegio sindacale riscontra un ammanco da 500 mila euro nelle casse della Field (Fondazione innovazione emersione locale disegno del territorio) e la giunta regionale manda a casa il presidente, Mimmo Barile. Al suo posto arriva Peppino Bianco, attuale segretario generale della giunta, nelle vesti di commissario ad acta. Il provvedimento è stato adottato d’urgenza, ieri pomeriggio, dall’Esecutivo, presieduto dal Governatore, Giuseppe Scopelliti, in attesa di verificare la fondatezza della denuncia che è stata già presentata in Procura da un commercialista che, prima di entrare in possesso dei documenti contabili relativi alla gestione della Fondazione, era stato costretto ad un lungo braccio di ferro con i vertici della Field.

SCOPRI IL DOSSIER DINAMICO CON TUTTI GLI ARTICOLI
SUL CASO DEL BUCO NELLE CASSE DELLA FIELD

Nei prossimi giorni sarà la Regione a nominare un pool di ispettori da spedire negli uffici della Fondazione, al fine di spulciare tra le carte e dare seguito alla verifica che verrà disposta in merito ai pesanti sospetti sollevati tra le righe di una comunicazione inoltrata ai vari organi regionali competenti. Al magistrato della Procura, al cui vaglio è già finita la denuncia del commercialista che fa parte dell’organo sindacale di Field, il compito di ravvisare anche eventuali risvolti penali nella vicenda che, ovviamente, contribuirà a rendere ancora più turbolento l’attuale clima politico regionale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?