Salta al contenuto principale

Cesa dà garanzie sull'alleanza alla Regione
«Siamo persone abituate a rispettare i patti»

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 13 secondi

REGGIO CALABRIA - «Siamo persone serie abituate a rispettare i patti. Abbiamo un accordo con il presidente Scopelliti che vogliamo onorare fino in fondo e questo lo dobbiamo non tanto a Scopelliti quanto ai calabresi». Lo ha detto Lorenzo Cesa, segretario dell’Udc, nel corso di un incontro politico nella sala Nicholas Green di palazzo Campanella a Reggio Calabria. Davanti a simpatizzanti e allo stesso governatore della Calabria, Giuseppe Scopelliti, Cesa ha ribadito che l’alleanza tra Udc e Pdl continuerà anche dopo le elezioni. Un modo per dare un ulteriore garanzia a quanti in questi giorni hanno messo in dubbio la possibilità che il cammino della Regione Calabria potesse proseguire nel solco dell'alleanza che nel 2010 ha portato Scopelliti alla poltrona di Governatore. Malgrado le due compagini politiche siano contrapposte a livello nazionale giunge dunque la garanzia del segretario nazionale dell'Udc riguardo la tenuta dell'accordo al di là delle contrapposizioni che potranno dividere le parti. «Abbiamo iniziato quest’avventura insieme – ha ricordato ancora sull'argomento Cesa – e vogliamo terminarla insieme, ci sono molte cose ancora da fare, sono state fatte cose molto buone, ci sono da affrontare ancora numerosi problemi che noi sappiamo esattamente drammatici. Abbiamo sempre dato una mano a questa regione anche come partito nazionale attraverso interventi al governo, continueremo a farlo con forza perchè crediamo che ci sia bisogno di dare una mano alla Calabria e ai calabresi». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?