Salta al contenuto principale

Comune, nomina commissione d'inchiesta
sull'Azienda per la mobilità cosentina

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 56 secondi

COSENZA – Il consigliere comunale Giuseppe Mazzuca è il presidente della Commissione consiliare d’inchiesta nominata dal sindaco Mario Occhiuto «per accertare - riporta una nota del Comune – alcune circostanze relative all’Amaco, l’azienda per la mobilità dell’area cosentina.   L’organismo è composto da tre consiglieri di maggioranza (Massimo Bozzo dell’Udc, Francesco De Cicco dei Liberali e Popolari, Michelangelo Spataro del gruppo Scopelliti Presidente) e da due consiglieri dei banchi della minoranza (lo stesso Mazzuca del Partito Socialista Europeo e Cataldo Savastano di Autonomia e diritti).   «L'istituzione della Commissione – prosegue la nota – era stata richiesta da 13 consiglieri comunali attraverso un’istanza depositata lo scorso 11 gennaio nella segreteria generale di Palazzo dei Bruzi. Oggi il sindaco Occhiuto ha disposto l’avvio dell’inchiesta voluta da oltre un terzo dei Consiglieri comunali. La Commissione opererà ai sensi dell’articolo 15 del regolamento del Consiglio comunale e delle Commissioni consiliari permanenti e concluderà i lavori entro 180 giorni salva la possibilità di accordare proroga se richiesta dalla Commissione».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?