Salta al contenuto principale

Berlusconi al Quotidiano: «Scilipoti insultato»
E sulla legalità «nessuno è pulito come il Pdl»

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 49 secondi

 

L'intervista
Berlusconi al Quotidiano: «Scilipoti insultato»
E sulla legalità «nessuno è pulito come il Pdl»
Il leader del centrodestra parla della scelta dei candidati e delle «mele marce». Difende l'ex "responsabile" e Rosanna Scopelliti («non è un'icona»). Tra una iniziativa pubblica e una partecipazione in tv non arriverà in Calabria dove era atteso per la prossima settimana ma sul progrmma elettorale assicura: «Non è vero che il Sud è sparito»
ADRIANO MOLLO
I CONSIGLIERI Pdl condannati per reati gravi? «Nessuno come noi ha le carte in regola nella lotta alla criminalità organizzata. Ricordo che persino Piero Grasso, oggi candidato del Pd, da procuratore nazionale Antimafia ha riconosciuto il grande valore della nostra azione contro il fenomeno mafioso. Poi, naturalmente, in un grande partito con milioni di aderenti può esserci anche qualche mela marcia». Silvio Berlusconi in un'intervista rilasciata al Quotidiano della Calabria parla della scelta dei candidati in vista delle elezioni politiche e afferma: «Rosanna Scopelliti non è un'icona, è una donna impegnata in modo quotidiano e concreto nella lotta alla criminalità organizzata. E non è candidata per attrarre voti con il nome di suo padre».
Poi parla di Scilipoti:  «Lo hanno insultato con espressioni infami. Sono arrivati a minacciare sua madre, ultraottantenne, che vive sola. Ricandidarlo è un segnale di apprezzamento per il suo coraggio. La scelta della Calabria? Non ha una ragione particolare, tutte le regioni hanno dovuto farsi carico di uno o due candidati non espressi dal territorio»
Poche iniziative pubbliche e tante partecipazioni a programmi radiotelevisivi. Impegni che lo terranno lontano dalla Calabria dove era atteso all'inizio delle prossima settimana. Ma parlando del programma elettorale, il leader del centrodestra a proposito del Sud dice: «Non vero che è scomparso dal programma». 
IL TESTO COMPLETO DELL'INTERVISTA, A FIRMA DI ADRIANO MOLLO, SULL'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO

I CONSIGLIERI Pdl condannati per reati gravi? «Nessuno come noi ha le carte in regola nella lotta alla criminalità organizzata. Ricordo che persino Piero Grasso, oggi candidato del Pd, da procuratore nazionale Antimafia ha riconosciuto il grande valore della nostra azione contro il fenomeno mafioso. Poi, naturalmente, in un grande partito con milioni di aderenti può esserci anche qualche mela marcia». Silvio Berlusconi in un'intervista rilasciata al Quotidiano della Calabria parla della scelta dei candidati in vista delle elezioni politiche e afferma: «Rosanna Scopelliti non è un'icona, è una donna impegnata in modo quotidiano e concreto nella lotta alla criminalità organizzata. E non è candidata per attrarre voti con il nome di suo padre».
Poi parla di Scilipoti:  «Lo hanno insultato con espressioni infami. Sono arrivati a minacciare sua madre, ultraottantenne, che vive sola. Ricandidarlo è un segnale di apprezzamento per il suo coraggio. La scelta della Calabria? Non ha una ragione particolare, tutte le regioni hanno dovuto farsi carico di uno o due candidati non espressi dal territorio»
Poche iniziative pubbliche e tante partecipazioni a programmi radiotelevisivi. Impegni che lo terranno lontano dalla Calabria dove era atteso all'inizio delle prossima settimana. Ma parlando del programma elettorale, il leader del centrodestra a proposito del Sud dice: «Non vero che è scomparso dal programma». 

IL TESTO COMPLETO DELL'INTERVISTA, A FIRMA DI ADRIANO MOLLO, SULL'EDIZIONE CARTACEA DEL QUOTIDIANO

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?