Salta al contenuto principale

Ignoti "visitano" lo studio di Chizzoniti
«E' un'intimidazione per le mie battaglie»

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

REGGIO CALABRIA - Ignoti si sono introdotti nello studio privato dell’avv. Aurelio Chizzoniti, consigliere regionale della Calabria della lista Insieme per la Calabria. Lo ha reso noto lo stesso Chizzoniti che ha avvertito la polizia. «Quando sono arrivato – ha detto Chizzoniti all’Ansa – ho trovato la porta sfondata, ma nello studio non manca niente. Si tratta di un’intimidazione la cui matrice è chiaramente politica e si collega al lassismo investigativo che ha caratterizzato le mie battaglie per la legalità». 

 «E' un fatto gravissimo – ha aggiunto Chizzoniti – che va ad aggiungersi alle intimidazioni di cui sono stato vittima in passato. Non so se sia normale che un avvocato e consigliere regionale debba avere paura per ciò che dice. Ma questa è la realtà in un’area dove la giustizia si gira spesso dall’altra parte».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?