Salta al contenuto principale

Palestra realizzata negli uffici di Scopelliti
Spesi 90mila euro per sistemare palazzo Alemanni

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 40 secondi

REGGIO CALABRIA - Quella per i tapis roulant è una delle passioni di Giuseppe Scopelliti. Da sindaco di Reggio Calabria ne fece costruire uno lungo la via Giudecca, per aiutare i reggini a scalare la città verso Reggio Campi. Da governatore della Calabria, invece, ne ha acquistato un altro e lo ha piazzato negli uffici della giunta di Palazzo Alemanni a Catanzaro. Uno dei primi atti di Giuseppe Scopelliti da neo presidente della giunta regionale sono stati i lavori di riqualificazione degli spazi e degli arredi degli uffici della giunta regionale. Il governatore Scopelliti voleva un “radicale” intervento degli spazi e degli arredi degli uffici di Palazzo Alemanni che ospitavano la giunta regionale. In particolare gli interventi, da quanto si evince da decreto del 30 agosto, hanno interessato la sala del presidente, quella del direttore generale e la sede della giunta. Allo scopo di definire gli arredi è stato assegnato l’incarico, in economia, ad un architetto di Reggio Calabria. Dentro questo disegno sarebbe finita anche la realizzazione di una sorta di aria relax, una piccola palestra con tapis roulant, panca pesi e altri attrezzi ginnici.
La fornitura sarebbe stata curata da un’azienda di Reggio Calabria, specializzata nella vendita di attrezzi e materiale sportivo. A questa ditta è stata pagata una fattura di 9 mila e 780 euro iva inclusa. Se ne ha traccia nel decreto numero 1492 del 31 agosto del 2010, del dipartimento numero sette, settore numero 4, Provveditorato - economato. Con questo decreto, il dirigente del dipartimento, autorizzava la liquidazione di circa 90 mila euro per coprire le spese relative alla ristrutturazione del sito ed all’acquisto degli arredi. Nelle spese per rifare gli uffici di Palazzo Alemanni, poi, rientrano anche due fatture, per un importo totale di oltre 68 mila euro, pagate ad un’impresa di Reggio Calabria specializzata nella vendita di arredi e attrezzature per ufficio. Un altro conto, di circa 10 mila euro, è stato saldato con un’azienda catanzarese per l’acquisto di materiale d’arredamento.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?