Salta al contenuto principale

Udc, è arrivato il giorno del verdetto
Incontro Trematerra-Cesa sulla giunta

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 15 secondi

COSENZA - Gino Trematerra e Lorenzo Cesa si vedranno questa sera a cena a Roma. Il segretario regionale consegnerà a quello nazionale il documento firmato dal gruppo in cui si ribadisce la volontà di indicare il capogruppo Alfonso Dattolo in sostituzione di Francescoantonio Stillitani. Nella lettera viene spiegata anche l’abnegazione e il «sacrificio» dei consiglieri regionali che anche alle recenti elezioni politiche si sono tutti candidati «mettendoci la faccia» per supportare la lista capeggiata proprio da Cesa. Trematerra spiegherà anche l’amarezza dei consiglieri regionali nell’apprendere dal segretario della volontà di Roberto Occhiuto di entrare nella giunta Scopelliti senza che il diretto interessato abbia manifestato il suo intento ai consiglieri, che lo hanno supportato in compagna elettorale. Ieri Alfonso Dattolo ha partecipato alla conferenza stampa tenuta da Scopelliti alle porte di Rende e alla fine presidente e assessore in pectore si sono appartati per uno scambio di impressioni. Bocche cucite di entrambi davanti ai giornalisti, Scopelliti si è limitato a ribadire che «entro il 18 aprile comunicherò l’esito del lavoro relativo al rimpasto di Giunta». «Occorre rispettare i tempi della politica – ha spiegato - anche se questa è una fase in cui non si può più aspettare e le decisioni vanno assunte rapidamente». 

SULL'EDIZIONE CARTACEA DE IL QUOTIDIANO IL SERVIZIO INTEGRALE A FIRMA DI ADRIANO MOLLO CON TUTTE LE INFORMAZIONE SULLA "QUESTIONE" UDC E SULLA NUOVA GIUNTA

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?