Salta al contenuto principale

Domenica e lunedì si vota: ecco le agevolazioni previste
per i fuori sede che si mettono in viaggio per rientrare

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 54 secondi

SARANNO migliaia i calabresi che vivono fuori regione e che rientreranno per votare nelle elezioni amministrative del 26 e 27 maggio e poi per l'eventuale turno di ballottaggio che potrebbe interessare Acri (21.458 abitanti) e Corigliano Calabro (38.501) entrambi in provincia di Cosenza, Isola Capo Rizzuto (15.827 abitanti) nel Crotonese.

RIDUZIONI SU TRENI, AEREI, AUTOSTRADE - Per chi si metterà in viaggio in quell'occasione, scatteranno le agevolazioni statali sulle spese. il ministero dell’Interno ha reso note le principali condizioni che saranno applicate dagli enti e società competenti. Per chi partirà in aereo è previsto un contributo nella misura del 40%, per l’acquisto del biglietto aereo di andata e ritorno alla sede elettorale di iscrizione, per i viaggi aerei effettuati sul territorio nazionale. L’importo massimo rimborsabile non può essere superiore a 40 euro per il viaggio di andata e ritorno per ogni elettore. A questa iniziativa ha aderito esclusivamente la società Alitalia che applicherà le agevolazioni solo ai biglietti rilasciati per viaggi di andata e ritorno.

Per i viaggi ferroviari Trenitalia e la società “Nuovo Trasporto Viaggiatori” (quella che gestisce i treni Italo) hanno stabilito  la riduzione del prezzo del biglietto fino al 70%. Agevolazioni anche in autostrada: le concessionarie aderiranno alla richiesta di gratuità del pedaggio, sia all’andata che al ritorno, per i soli elettori residenti all’estero, su tutta la rete nazionale.

I COMUNI CALABRESI AL VOTO - Per quanto riguarda la provincia di Catanzaro, si vota in 9 comuni: Badolato, Cardinale, Curinga, Gasperina, Guardavalle, Magisano, San Mango D’Aquino, Santa Caterina dello Jonio e Stalettì. Tredici i centri al voto in provincia di Cosenza; oltre ad Acri e Corigliano, si vota anche a Bonifati, Canna, Castrolibero, Dipignano, Maierà, Marano Marchesato, Paterno Calabro, San Lucido, San Martino di Finita, Serra d’Aiello e Terravecchia. Per quanto riguarda la provincia di Crotone, sono sei i comuni dove si apriranno le urne. Oltre Isola Capo Rizzuto, voteranno Cerenzia, Petilia Policastro, Savelli, Scandale e Strongoli. Nove i comuni interessati nella provincia di Reggio Calabria: Candidoni, Cosoleto, Fiumara, Gioiosa Ionica, Locri, Roccaforte del Greco, San Luca, Seminara e Serrata. Infine, i quattro comuni al voto in provincia di Vibo Valentia. Sono: Dinami, Gerocarne, Parghelia e Polia.

Redazione web

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?