Salta al contenuto principale

«L'immigrazione uccide», Forza Nuova attacca
politiche di accoglienza del Pd. Striscioni in Calabria

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

CATANZARO - «L'immigrazione uccide». Questo il testo dello striscione affisso davanti la sede del Partito democratico di Catanzaro e firmato «Forza Nuova Catanzaro». L'iniziativa rientra nell’ambito di un’azione effettuata dal movimento politico di estrema destra in diverse città italiane, quasi sempre davanti a sedi del Partito Democratico. In Calabria iniziative analoghe sono state messe in atto in tutti i capoluoghi di provincia. Lo striscione affisso a Catanzaro è stato rimosso dopo poco tempo. Forza Nuova dichiara di contestare le politiche di accoglienza e le linee programmatiche promosse in particolare dal ministro Cecile Kyenge e dal deputato Khalid Chaouki. «Dopo le promesse della Kyenge sullo ius soli, è partita la 'tratta' dei bambini». Questo il nuovo affondo della Lega contro il ministro per l’Integrazione. A lanciare l'attacco sono stati il deputato Nicola Molteni, capogruppo in commissione Giustizia, e il responsabile Sicurezza Manes Bernardini,

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?