Salta al contenuto principale

Berlusconi condannato, tweet di Scopelliti
«Sentenza ingiusta, io sto con Silvio»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 1 secondo

ANCHE in Calabria il Pdl reagisce alla condanna di Silvio Berlusconi. E attorno al leader si compatta anche il governatore: «Sentenza ingiusta, no all’eliminazione dalla politica tramite via giudiziaria di Silvio Berlusconi. Io sto con Silvio» scrive il presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti in un tweet.

Il messaggio arriva a breve distanza da quando i giudici di Milano, dopo sette ore di camera di consiglio, hanno deciso di condannare in primo grado a 7 anni e alla interdizione perpetua dai pubblici uffici l'ex premier per il reato di concussione per costrizione nell'ambito del cosiddetto "processo Ruby". «Una sentenza incredibile, di una violenza mai vista né sentita prima, per cercare di eliminarmi dalla vita politica di questo Paese» ha dichiarato Berlusconi. E intorno a lui ha fatto quadrato il partito.

Tra le voci calabresi, anche quella del deputato lametino Pino Galati: la sentenza, afferma, «apre dei seri interrogativi sullo svolgimento democratico della vita politica italiana e destabilizza l’equilibrio che si è venuto a determinare con il voto delle elezioni di febbraio scorso in cui milioni di italiani, con la preferenza espressa, hanno messo sullo stesso piano le coalizioni di centrodestra e centrosinistra». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?