Salta al contenuto principale

Comuni sciolti per mafia tornano alle urne
Al voto Marina di Gioiosa e Nardodipace

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

SI tornerà alle urne domani e lunedì a Marina di Gioiosa Jonica (Reggio Calabria) e Nardodipace (Vibo Valentia) per l’elezione dei sindaci e dei nuovi consigli comunali. In entrambi i casi il turno elettorale amministrativo straordinario si è reso necessario dopo lo scioglimento nel 2011 degli organismi elettivi per infiltrazioni mafiose. 

A Marina di Gioiosa Jonica, comune di poco più di 6 mila abitanti, si confronteranno a capo di due liste civiche Domenico Vestito, candidato sindaco di "Libertà è partecipazione", e Maria Teresa Badolisani, di "Progetto Paese". A Nardodipace, 1.400 abitanti, i candidati sindaci sono tre: Antonio De Masi, sostenuto dalla lista “Ramoscello d’ulivo"; Antonio Montagnese (Lista Nuova) e Romano Loielo (Uniti per Nardodipace).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?