Salta al contenuto principale

Addio alla prima donna che sedette
nel consiglio regionale calabrese

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 26 secondi
CROTONE, 6 DIC - E’ morta a Crotone, l’ex consigliera regionale del Pci, Maria Teresa Li Gotti. In carica nella massima assemblea calabrese dagli anni '80 ai primi anni '90, Maria Teresa Li Gotti, che aveva 70 anni, era stata tra i fondatori ed i massimi dirigenti della Fondazione Enrico Berlinguer di Crotone. 
"E' venuta a mancare - afferma Giovanni Puccio, coordinatore regionale del Pd - una splendida figura e rappresentante del movimento democratico della Calabria e di Crotone. Dirigente prestigiosa e di grande competenza nelle politiche sociali e della salute, donna sensibile e attenta, Maria Teresa Li Gotti ha ricoperto cariche di governo e di direzione politica nelle quali ha dato prova delle sue alte qualità. Per chi l’ha conosciuta, lascia un vuoto incolmabile. Noi la vogliamo ricordare per l’insegnamento che ci ha trasmesso per l’oggi e per le generazioni future".
"Il suo impegno - dice ancora Puccio - è proseguito nel tempo, a prescindere dalle responsabilità istituzionali e di governo. Come semplice iscritta o dirigente del partito, ha continuato a svolgere il suo impegno sociale e politico coltivando i rapporti umani e lavorando per stimolare il processo di rinnovamento della politica e della classe dirigente della Calabria. Teresa era una donna che anticipava i tempi della maturazione riformista e di governo della sinistra, alla quale si è dedicata fino a quando la salute glielo ha consentito".
"Noi - conclude - la vogliamo ricordare così, con lo stesso sentimento che si esprimeva in lei, la dolcezza dei ragionamenti e la fermezza del pensiero, quello che continua a trasmetterci nella forma di quel soffio perenne che non si spegne con la fine di una vita". 

CROTONE - E’ morta a Crotone, Maria Teresa Li Gotti, la prima donna ad essere eletta nel Consiglio regionale della Calabria. Restò in carica nella massima assemblea calabrese dagli anni '80 ai primi anni '90.

Militante del Pci, aveva 70 anni ed era stata tra i fondatori ed i massimi dirigenti della Fondazione Enrico Berlinguer di Crotone. Giovanni Puccio, coordinatore regionale del Pd la ricorda come «una splendida figura e rappresentante del movimento democratico della Calabria e di Crotone. Dirigente prestigiosa e di grande competenza nelle politiche sociali e della salute, donna sensibile e attenta, Maria Teresa Li Gotti ha ricoperto cariche di governo e di direzione politica nelle quali ha dato prova delle sue alte qualità. Per chi l’ha conosciuta, lascia un vuoto incolmabile. Noi la vogliamo ricordare per l’insegnamento che ci ha trasmesso per l’oggi e per le generazioni future. Il suo impegno - dice ancora Puccio - è proseguito nel tempo, a prescindere dalle responsabilità istituzionali e di governo. Era una donna che anticipava i tempi della maturazione riformista e di governo della sinistra, alla quale si è dedicata fino a quando la salute glielo ha consentito».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?