Salta al contenuto principale

Dissesto al Comune di Vibo
Insediata la terna commisariale

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

VIBO VALENTIA - Si è insediata stamane al Comune di Vibo Valentia la terna commissariale nominata dal Ministero dell’Interno con il compito di risanare le casse comunali dopo la dichiarazione di dissesto finanziario approvata nei mesi scorsi dal Consiglio comunale su input della Prefettura. I commissari straordinari, ricevuti dal sindaco Nicola D’Agostino, sono: Andrea Casiglia, commercialista, proveniente da Roma; Domenico Piccione, pure lui commercialista, arrivato da Messina; Carla Caruso, proveniente da Cosenza e segretario generale al Comune di Rogliano (Cs). 

Spetta loro il compito di risanare le casse del Comune di Vibo, gravate da un buco di quasi 36 milioni di euro, e di valutare le domande di ammissione ai crediti che vantano aziende, ditte, imprese e semplici cittadini nei confronti dell’ente locale. La diffida della Prefettura al Comune di Vibo a dichiarare il dissesto finanziario si era resa necessaria dopo i rilievi della Corte dei Conti che aveva certificato diverse irregolarità contabili e nessun intervento correttivo in atto.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?