Salta al contenuto principale

Dimissioni confermate: Vallone non è più sindaco
Tropea tornerà a votare nella tornata di maggio

Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

VIBO VALENTIA - Gaetano Vallone non è più sindaco di Tropea, principale centro turistico del Vibonese e della Calabria. Le dimissioni, date il 3 dicembre scorso a seguito della crisi verificatasi nella sua compagine di maggioranza, non sono state infatti ritirate e stamane sarebbe stato l’ultimo giorno utile per farlo. Non sono quindi andati a buon fine i tentativi di ricucire con i fuoriusciti dal gruppo di maggioranza, che hanno costituito il gruppo di Forza Italia, nè con i consiglieri dei gruppi di minoranza del gruppo "Passione Tropea" e "Area Nuova per Tropea". 

In particolare, le dimissioni di Vallone sono giunte all’epilogo di un serrato confronto e "scontro" con il coordinatore cittadino di Forza Italia, Giovanni Macrì, che fra l’altro è nipote dello stesso Vallone, eletto sindaco nell’agosto del 2011 quando il Consiglio di Stato aveva ribaltato, dopo 14 mesi, il risultato delle elezioni comunali scalzando dalla carica di primo cittadino Adolfo Repice che era stato eletto nella tornata elettorale del 28 e 29 maggio del 2010. Tropea ritornerà ora alle urne nella tornata del maggio prossimo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?