Salta al contenuto principale

Salerno-Reggio Calabria, i leghisti "diffidano" Lupi
«Se spende altri soldi lì è razzista contro il Nord»

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 13 secondi
ROMA, 6 GEN - "Solo pochi giorni fa, sono stati stanziati 340 milioni necessari per completare meno di 6 chilometri della A3. Già a capodanno, il Presidente della regione Calabria ha avanzato la richiesta di altri fondi per completare i 58 km mancanti per l’opera eternamente incompiuta. Purtroppo il ministro Lupi ha dato la garanzia per un ulteriore finanziamento al pozzo senza fondo che è la Salerno-Reggio Calabria". Lo dichiara il senatore leghista Paolo Arrigoni.
"Lupi - avverte l’esponente del Carroccio - non deve dare un solo euro in più ai campani e calabresi, si tratterebbe di razzismo. Non si può continuare a destinare risorse per una autostrada che non finisce mai e dove non si paga il pedaggio, mentre per il Nord vessato dalla tasse non c'è quasi mai nulla per potenziare reti viarie insufficienti, che frenano l'economia, e sulle quali vengono anche imposti pesanti aumenti dei pedaggi. Il ministro che è lombardo - conclude Arrigoni - non può rendersi responsabile di una nuova e vergognosa ingiustizia che ingrasserà solo le casse delle organizzazioni mafiose".

ALTRO che finire l'A3, la Lega diffida il Governo dallo stanziare nuovi fondi per la Salerno-Reggio Calabria: «Lupi non deve dare un solo euro in più ai campani e calabresi, si tratterebbe di razzismo», afferma il senatore del Carroccio Paolo Arrigoni. La battaglia dei "lumbard" all'arteria stradale meridionale era iniziata in Parlamento già durante la discussione della legge di Stabilità, che ha previsto un finanziamento destinato all'ammodernamento di ulteriori 6 chilometri del tracciato, quelli che si trovano tra Rogliano e Altilia, subito prima del tratto già completato. La Lega presentò due emendamenti per chiedere di cancellare la previsione di spesa e di introdurre il pedaggio sull'autostrada (LEGGI).

La proposta non passò. E ora però Arrigoni rilancia: «Già a capodanno, il Presidente della regione Calabria ha avanzato la richiesta di altri fondi per completare i 58 chilometri mancanti per l’opera eternamente incompiuta. Purtroppo il ministro Lupi ha dato la garanzia per un ulteriore finanziamento al pozzo senza fondo che è la Salerno-Reggio Calabria». Secondo il senatore, «Non si può continuare a destinare risorse per una autostrada che non finisce mai e dove non si paga il pedaggio, mentre per il Nord vessato dalla tasse non c'è quasi mai nulla per potenziare reti viarie insufficienti, che frenano l'economia, e sulle quali vengono anche imposti pesanti aumenti dei pedaggi. Il ministro che è lombardo - conclude Arrigoni - non può rendersi responsabile di una nuova e vergognosa ingiustizia che ingrasserà solo le casse delle organizzazioni mafiose».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?