Salta al contenuto principale

«I neri fortunati, non devono truccarsi»: è bufera
su Jole Santelli per una battuta con la Kyenge

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 21 secondi

LA passione per le battute tanto cara a Silvio Berlusconi mette nei guai Jole Santelli. E se il Cavaliere definì "abbronzato" Barack Obama, la neo coordinatrice calabrese di Forza Italia ha scatenato una buera per un'espressione usata dialogando in tv con il ministro per l'Integrazione Cecile Kyenge. Ospite della trasmissione Agorà, la deputata cosentina ed ex sottosegretario al Lavoro ha affermato in diretta: «I neri hanno la fortuna di non doversi truccare». 

La frase è stata stigmatizzata su Twitter dal conduttore della trasmissione, Gerardo Greco, subito dopo la fine della trasmissione. Greco ha risposto a un tweet lanciato dall'esponente di sinistra Anna Paola Concia. Ma una richiesta di scuse è arrivata anche da un'altra calabrese, Rosa Calipari: «Anche le persone intelligenti come Jole Santelli possono sbagliare, l’importante è che poi si scusino». 

La replica della Santelli: «Mi sembra oggettivamente un’inutile strumentalizzazione lo sdegno a scoppio ritardato su una frase estrapolata dal contesto e di significato opposto a quello che si vuol fare apparire. Nessuno durante la trasmissione e dopo nei commenti successivi ha dato alcuna valenza negativa alle mie parole. Questa strumentalizzazione è vero razzismo». 

Secondo la parlamentare pd «nessuno intende strumentalizzare le parole della deputata di Forza Italia pronunciate oggi durante una trasmissione televisiva nei confronti del ministro Kyenge, ma non si può non definirle infelici. Per questo - conclude - ora ci aspettiamo da Jole Santelli le sue scuse e solidarietà al ministro dell’Integrazione per i gravi attacchi razzisti di cui è vittima»

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?